Text

Abbiamo fatto così: abbiamo preso i momenti,gli attimi e li abbiamo intrappolati in uno scatto,in un tag,in una didascalia. Ci siamo resi conti della fugacità del tempo e nel tentativo di scamparle, ci siamo resi alla sua mercé. Abbiamo paura,vediamo il mondo scorrerci tra le dita e cerchiamo in ogni modo di bloccarlo. Chi nel bene, chi nel male. C’è chi si riempie ogni poro di materiali gommosi e pieni di promesse, per conservarsi come in una busta di plastica, come sottovuoto.
Poi ci sono quelli che tengono una specie di album giornaliero delle proprie attività. Involontariamente,hanno voluto che lo facessimo. Pensate a come sarà strano,un giorno, guardarsi cresce attraverso le foto del proprio profilo Facebook. Quando non vorremo più postare immagini dei nostri visi che non riconosciamo,che non sono la nostra foto profilo. Io non voglio esserci,non ci sarò.

Photo

My daily life in snapchat

Text

I have a feeling sometimes, that life’s gonna be awesome :D

Text

I don’t really crave changes. I mean sometimes yeah,but slightly appearing changes,things that just make your life better without you even notice. I want to stay the same,improve but just the way I’m with,I don’t know,a new pair of shoes and some plane tickets in my pocket. You get what I mean right?
I’m fine with myself, with the things that surround me. Ok please time take a rest we are playing a weird game down here, we’re playing infinite … Let us play for a while still

Photo
Today I asked mom if I was too old to do funny things and discover the world. Then I thought about the many weird people I know that are way older than me a have so much fun in everything they do they blow their minds away. So I smiled :) .

Today I asked mom if I was too old to do funny things and discover the world. Then I thought about the many weird people I know that are way older than me a have so much fun in everything they do they blow their minds away. So I smiled :) .

Photo
Homer was the second father of my life. He still is. Really, I actually spend the 75% of my life watching tv, mainly Simpson
I would do it for the 90% of my time but then they’d call me weird and antisocial. So I’m good and I respect social conventions.

Homer was the second father of my life. He still is. Really, I actually spend the 75% of my life watching tv, mainly Simpson
I would do it for the 90% of my time but then they’d call me weird and antisocial. So I’m good and I respect social conventions.

Photo
Photo
His eyes were just the perfect color to match the rainy weather . 
I couldn’t see anything back then,oh I wish I was still that blind .

His eyes were just the perfect color to match the rainy weather .
I couldn’t see anything back then,oh I wish I was still that blind .

Text

Mi spaventa il giorno di inizio corsi perché è un giorno nuovo e mi sento una bambina spaesata. Mi spaventa il nuovo inizio perché sono una abitudinaria. Parlo di avventura ma poi ho paura delle piccolezze che mutano e non puoi fermarle. Vorrei non fare le cose a metà perché mi mette in crisi non avere il controllo. Ecco come mi sento, come se avessi perso il controllo. Come se fossi su un treno,ma non potessi scendere ad alcuna fermata. Non mi piace il tempo che passa e non mi piace tutto questo caos. Voglio il mio focolare e basta. Non sento di aver bisogno d’altro e non so perché sto cercando di costruire qualcosa. Vorrei che la vita fosse sempre come in vacanza. Quando sei in vacanza il tempo è scandito solo dal ripetersi di gesti nuovi , ogni ora è definita da qualcosa che pensi di non aspettarti. Non cresci quando sei in vacanza, cresci tutto d’un botto il giorno in cui finisce una vacanza. Ti resta un vuoto di tempo in cui sei stato immortale

Audio

I keep on searching for a heart of gold

Source: Spotify